Marco Frascarolo

Marco-Frascarolo

Nato a Roma (1966), laurea in Ingegneria Civile Edile (1992). Dottore di Ricerca in Fisica Tecnica con una tesi di illuminotecnica (1997). Responsabile Sicurezza Impianti della Società Alitalia dal 1995 al 1999. Assegno di Ricerca nel campo dell’illuminotecnica presso il Dip. di Fisica Tecnica, Università di Roma “La Sapienza” (2001-2004). Collabora con l’arch. Piero Castiglioni (1999-2001) e con il Centro di Studio sulle Cause di Deperimento e sui Metodi di Conservazione delle Opere d’Arte del CNR (2000-2002). Fonda la società “Fabertechnica” nel 2001. Membro della Commissione Regione Lazio “Inquinamento luminoso” e consulente Arpa Lazio. Membro del Comitato di Redazione della rivista Luce (2003). Professore a contratto di Fisica Tecnica ed Illuminotecnica presso l’Università di Roma “La Sapienza”, Facoltà di Architettura “L. Quaroni” (2002-2004). Coordinatore della Didattica, docente e membro del Comitato Scientifico nel Master in Lighting Design Università “La Sapienza” (dal 2004). Ricercatore in Fisica Tecnica Ambientale, Facoltà di Architettura di RomaTre (dal 2005). Responsabile dell’area Fisica Tecnica ed Impianti nei manuali “Tecnotipo”. Curatore del “Manuale di Progettazione Illuminotecnica” per Mancosu Editore. Autore di oltre 30 pubblicazioni scientifiche nel settore dell’illuminotecnica, acustica, comfort ambientale. Rappresenta il settore del Lighting Design nella Regione Lazio alla Fiera di Canton della piccola e media impresa (2006). Presidente della Sezione Territoriale Lazio e Molise di AIDI (2011-2015). Membro del consiglio direttivo nazionale AIDI con delega al coordinamento delle sezioni territoriali AIDI ed ai rapporti con le altre associazioni (dal 2012). Responsabile AIDI per le relazioni internazionali (dal 2015). Consulente ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) per l’illuminazione pubblica e smart cities. Titolare di Cattedra del corso di Illuminotecnica, Facoltà di Architettura, Università Roma Tre. (A.A. 2006-2016)